Sonetto scritto dal Socio Lina Perversi in occasione della Presentazione del libro di Maria Anna Colantoni: "Violetta e il caso della mucca a sei lati"

Conoscenti, parenti e amici cari

dell’illustre scrittrice, qui presente

se so’ riuniti, pe’ la presentazione dei suoi urtimi lavori letterari

alla Pro Loco, accolti dar suo esimio Presidente

 

 

Stavorta li libbri so’ diretti

A regazzi e regazzini d’ogni età

pe’ divertilli, ma una vorta letti

daje anche modo de falli raggiona’

 

La natura è patrimonio de tutti quanti noi

E ha da esse, c’ogni sua creatura, rispettata

Si lo faremo, sicuramente ce ripaghera’

co’ paesaggi da fiabba, veggetazione e frutti in maniera mai sognata

Le illustrazzioni, create da n’antra nostra amica,

Alessandra, pittrice e restauratrice rinomata

li completano co’ garbo , lo si dica…

co’ disegni de freschezza raffinata

 

Che divve de ‘sti libri?

so’ divertenti, ma te fanno anche pensa’

so’ scritti cor linguaggio dei pischelli

ma mai volgare, senza esaggera’

 

Lo scritto mio, dettato da amicizzia,

vorebbe in quarche modo divulga’

‘ste due pubblicazzioni, faje pubblicità…

 

Oh,si nun ve piace, lo potete anche butta’

ma…  ner bidone apposito, dove tutta la carta

anche la peggio scritta, se possa ricicla’…

 

Lina Per Versi

Joomla templates www.joomlashine.com

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo